A Nova Calidonia (o Nova Caledonia) (in francesu: Nouvelle-Calédonie) hè una cullittività francesa d'oltrimari particulari, situata in l'Uceanu Pacificu suduccidintali. U so capilocu hè Nouméa. I so abitanti sò chjamati Neucaliduniani.

StoriaMudificà

 
Dui guerrieri kanacchi,in circa 1880

Ughjettu di litica frà Gran' Britagna è Francia duranti a prima mità di u XIX seculu, l'isula divintò pussidimentu francesu in 1853. Sirvì da culonia penali par quattru dicennii à parta da u 1864.

A vita pulitica hè cumplicata da u fattu chì a pupulazioni indigena Milanesiana, a cumunità Kanak, hè avali una minuranza (44%) à causa di u diclinu di a pupulazioni è di l'immigrazioni sottu u duminiu francesu. U restu di a pupulazioni hè cumpostu da i discindenti di i dipurtati francesi, cunnisciuti com'è caldoches, è da una piccula minuranza estu-asiatica.
Di a Nova Calidonia facini parti ancu l'Isuli Loyauté (Marè, Lifou, Ouvea, Tiga, Mouli è Faiava) è l'Isula di i Pini.

A rivindicazioni di l'indipindenza da parti di u "Front de Liberation Nationale Kanak Socialiste (FLNKS)" principiò in u 1985. U FLNKS (vidatu da Jean Marie Tjibaou, assassinatu in u 1989) dumandava a criazioni di un statu, chjamatu 'Kanaky'.

L'agitazioni purtò à una crescita di l'autunumia incù l'Accordi di Matignon di 1988 è l'Accordu di Noumea di 1998. Un referendum par l'indipindenza si tinarà prima di 2014.

PusizioniMudificà

È situata à circa 1500 km à livanti di a costa australiana, in a zona sudu-uccidintali di l'Uceanu Pacificu.[1]

PupulazioniMudificà

In 2010 si stima chì a pupulazioni aghji raghjuntu i 253.743 abitanti. Bona parti di eddi stà in u capilocu Nouméa (in 2007 l'agglumeratu urbanu cuntava circa 156.000 abitanti).[1] I principali gruppi etnichi sò dui: quiddu milanesianu (45,1% di a pupulazioni) è quiddu auropeu (34,1%). Esistini altri minuranzi trà i quali quidda pulinesiana (11,6%) è quidda indunesiana (2,5%).[1]

Riligioni[1]Mudificà

A pupulazioni hè in maiò parti cristiana (u 54% di a pupulazioni hè cattolica, u 14% prutistanti è u 2,1% di altri cunfissioni cristiani). A parti ristanti di a pupulazioni hè liata à altri riligioni (27%) è à l'Islamu (2,7%).

LinguaMudificà

A lingua ufficiali di u paesi hè u francesu, è à tempu à quist'ultimu sò prutetti altri lingui à liveddu naziunali: u kanaccu affirenti à l'aria austrunesiana chì hà subitu molti influssi lessicali è funetichi da l'indunisianu rindendu si simili à quiddu. À u liveddu turisticu, cummirciali è insignatu puri in i scoli hè parlatu ancu l'inglesu com'è in u restu di u mondu; sta lingua hà suscitatu moltu intaressu in u paesi data a grandi vicinanza incù l'Australia.

Ecunumia è Cumunicazioni[1]Mudificà

L'attività ecunomica di maiò rilievu hè l'estrazzioni è l'elaburazioni di u nicheli. In 2010 di stu metallu ni sò stati estratti 138.000 tonni. In u 2009 in u Paesi si sò cuntati 99.000 intrati è un tutali di 141 milioni di dullari di intrati grazia à u turisimu, un'antru sittori ecunomicu impurtantu. Par quantu riguarda u sittori primariu, in u stessu annu sò stati cultivati 2.600 tonni di granonu è 16.500 di noci di coccu; inoltri sò stati cuntati 90.000 buini, 37.000 suini, 12.000 equini è 600.000 vulatili. Infini, sò stati ricavati 16.618 metri cubi di lignamu è 5.742 tonni di pesci. A reta stradali si stendi par 4.926 km. In u capilocu, oltri à u portu più impurtanti di l'isula, si trova un aeruportu. Circa 3 parsoni annantu à 10 ani accessu à internet.

ArtiMudificà

L'arti principali hè a scultura, imprudata com'è urnamentu par i capanni à tettu conicu. Si creani pilastri antrupumorfi alti ancu un metru è mezu è u tettu hè impriziusitu da figuri di antinati oppuri dicurazioni astratti. Numarosu è variatu hè u numaru di mascari, esibiti duranti i festi. Particulari sò i picculi "testi-muneta" chì dicorani i scettri di cirimonia.[2]

A banderaMudificà

 
Bandera di u muvimentu par l'indipindenza (FLNKS)

Di lugliu 2010 à u triculori francesu hè statu ufficialamenti affiancatu un' insegna [3] cuncipita da u Fronti di Libarazioni Naziunali Kanaccu è Sucialistu (FLNKS), un partitu puliticu chì lotta par l'indipindenza di l'isula.

Sta bandera fù aduttata da u partitu in u 1980 è hè cumposta di trè fasci orizuntali di uguali diminsioni. Da testa à fondu i culori sò u turchinu (Pantone 286c), rossu (Pantone 032c) è verdi (Pantone 347c) incù a prisenza di un chjerchju di culori giaddu (Pantone 102c) chì a lunghezza di u so diamitru hè dui terzi di l'altezza di a bandera è spustatu versu u latu di u pinnonu. U chjerchju hè burdatu di neru è à u so internu ci hè un disegnu di listessu culori.

U turchinu simbulizeghja u celi è soprattuttu l'uceanu chì circonda l'isula. U rossu rapprisenta u sangui virsatu da i kanacchii duranti a so lotta par l'indipindenza, u sucialisimu è l'unità. U verdi simbulizeghja infini a terra è, par estinsioni, l'antinati sippidditi sottu ad edda.

U discu giaddu rapprisenta u soli mentri u disegnu à u so internu hè una flèche faitière, un tipu di freccia chì adorna i tetti di i casi di u postu, totem di l'antichi paesi kanacchi.

OmunimiaMudificà

Una culonia britannica in u Nordu America chjamata Nova Calidonia s'unì à l'Isula di Vancouver par furmà a culonia di a Culumbia Britannica, chì s'unì dopu à a Cunfiderazioni Canadesa è divintò una pruvincia di u Canada. U terminu Calidonia hè u nomu latinu chì definia anticamenti l'attuali Scozia.

Amministrazioni[1]Mudificà

A Nova Calidonia hè dutata di un statutu spiciali, diffarenti da quiddu di l'altri prubità stratarrituriali francesi. Hè amministrata da un Altu Cummissariu. À u liveddu tarrituriali, u Guvernu hè asercitatu da un Cungressu furmatu da i cumpunenti di l'assemblei pruvinciali, par un tutali di 54 membri. I trè assemblei pruvinciali sò aletti à u suffraghju univirsali ogni 5 anni. In u Parlamentu francesu a Nova Calidonia hè ripprisintata da un sinatori è dui diputati.

Suddivisioni amministrativaMudificà

A Nova Calidonia hè suddivisa in 3 pruvinci è 33 cumuni.

 
Suddivisioni amministrativi di a Nova Calidonia
Legenda

  Pruvincia Sudu
1. Thio
2. Yaté
3. Îi des Pins
4. Mont-Dore
5. Nouméa
6. Dumbéa
7. Païta
8. Boulouparis
9. A Foa
10. Sarraméa
11. Farino
12. Moindou
13. Bourail
14. Poya (parti sudu)

  Pruvincia Nordu
14. Poya (parti nordu)
15. Pouembout
16. Koné
17. Voh
18. Kaala-Gomen
19. Koumac
20. Poum
21. Îles Belep
22. Ouégoa
23. Pouébo
24. Hienghène
25. Touho
26. Poindimié
27. Ponérihouen
28. Houaïlou
29. Kouaoua
30. Canala


Litichi internaziunaliMudificà

L'isuli Matthew è Hunter sò in litica trà Francia è Vanuatu.

Gallaria futugraficaMudificà

NotiMudificà

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 Calendario Atlanti De Agostini 2012, op. cit.
  2. Gabriel Mandel, Arti Etnica, Mondadori, Milanu, 2001, pag.114
  3. Errore Lua in package.lua alla linea 80: module 'Modulo:Citazione/Suggerimenti' not found.

Liami esterniMudificà

FontiMudificà

'Ss'articulu pruveni in parti o in tutalità da l'articulu currispundenti di a wikipedia taliana.