Terra (pianeta)

A Terra (simbulu di astronumia: 🜨) hè a terza pianeta partendu da u Sole è u solu ogettu astrunomicu cunnisciutu per aggrundà è intrattene a vita.[1] Circa 29,2% di a superficia terranea hè custituita di cuntinenti è d'isule. I 70,8% rimanenti sò cuperti à acqua, per u più oceani, mari, golfi è altre masse d'acqua salata, ma ancu lavi, vadine è altre acque dolce, chì custituiscenu inseme l'idrosfera. Parte assai di e rigione pularie di a Terra hè cuperta à ghjacciu. U stratu esternu di a Terra hè divisu in parechje placche tettoniche rigide chì migranu à a superficia annantu à parechji milioni d'anni, mentre ch'è u so internu ferma attivu incù un nucleu internu solidu in ferru, un nucleu esternu liquidu chì ingenereghja u campu magneticu di a Terra, è un mantellu cunvettivu chì caghjuneghja a tettonica di e placche.

A Terra

L'atmusfera di a Terra si cumpone per u più d'azotu è d'ossigenu. E rigione trupicale ricevenu più energia sularia ch'è e rigione pularie è quessa hè redistribuita da a circulazione atmusferica è oceanica. I gasi à effettu serra ghjocanu ancu un rollu impurtante in a rigulazione di a timperatura di superficia. U clima di una rigione ùn hè micca solu diterminatu da a latitudine, ma ancu da l'altitudine è a prussimità d'oceani muderatori, frà altru fattori. I finomini meteurulogichi viulenti, tali i cicloni trupicali, i timpurali è e cavallate di calore, si producenu in a maiò parte di e rigione è anu un impattu cunsiderevule annantu à a vita.

A gravità di a Terra interagisce incù altri ogetti in u spaziu, in particulare a Luna, chì hè u solu satellitu naturale di a Terra. A Terra gira intornu à u Sole in u 365,25 ghjorni à l'incirca. L'assu di rutazione di a Terra hè inclinatu riguardu à u so pianu orbitale, ciò chì produce e staghjone annantu à Terra. L'interazzione gravitaziunale trà a Terra è a Luna pruvucheghja e maree, stabilisce l'orientamentu di a Terra annantu à u so assu è rallentisce in modu prugressivu a so rutazione. A Terra hè a pianeta a più densa di u sistemu sulariu è a più grande è a più massiccia di e quattru pianete rucciose.

Sient'è l'estimu di a datazione radiometrica è altre prove, a Terra s'hè furmata più di 4,5 miliardi d'anni fà. In core di u prima miliardu d'anni di a storia di a Terra, a vita hè apparsa in l'oceani è hà cuminciatu à affittà l'atmusfera è a superficia di a Terra, caghjunendu a prulificazione d'organismi anaerobichi è, più tardi, aerobichi. Certe prove geologiche indicheghjanu ch'è a vita puderia esse dighjà apparsa 4,1 miliardi d'anni fà. Dipoi tandu, a cumbinazione di a distanza trà a Terra è u Sole, di e pruprietà fisiche è di a storia geologica hà permessu à a vita di evoluà è di pruspirà. In a storia di a vita annantu à Terra, a biodiversità hà cunnisciutu longhi periodi d'espansione, qualchì volta puntighjate d'estinzione massicce. Più di 99% di tutte e spezie avendu vissutu annantu à Terra sò sparite. Guasi 8 miliardi d'esseri umani campanu annantu à a Terra è dipendenu di a so biosfera è di e so risorse naturale per a so sopravvivenza. L'esseri umani anu un impattu criscente annantu à a superficia di a Terra, l'idrulugia, i prucidimenti atmusferichi è l'altre forme di vita.

CronulugiaMudificà

FurmazioneMudificà

 
Impressione d'artistu di u discu planitariu di u Sistemu sulariu primitivu

U materiale u più anzianu truvatu in u sistemu sulariu hè datatu à 4,5682+0,0002-0, 0004 Ga (miliardi d'anni) In 4,54±0,04 Ga a Terra primordiale s'era furmata. I corpi in u sistemu sulariu si sò furmati è anu evoluatu incù u Sole. In teuria, una nibulosa sularia spicca un vulume di un nivulu muleculare per affundamentu gravitaziunale, chì cumencia à voglie è à sciaccià si in un discu circumstellariu, po e pianete si sviluppanu à parte si da 'ssu discu incù u Sole. Una nibulosa cuntene u gasu, i granelli di ghjacciu è a polvara (cumpresu i nucleidi primordiali). Sient'è a teuria di e nibulose, i planetesimali si sò furmati per via d'accrezione, a Terra primordiale avendu prubabilmente messu trà 70 è 100 milioni d'anni à furmà si.

Storia geologicaMudificà

L'atmusfera è l'oceani di a Terra sò stati furmati da l'attività vulcanica è a sgasera. U vapore d'acqua pruvenendu da 'sse surghjente s'hè cundinsata in l'oceani, aumintatu da l'acqua è a ghjacciu pruvenendu da l'astiroidi, e protopianete è e cumete. Una quantità d'acqua bastevule per empie l'oceani pò esse stata prisente annantu à a Terra dapoi a so furmazione. In 'ssu mudellu, i gasi à effettu serra atmusferichi anu impiditu l'oceani di ghjilà mentre u Sole di pocu furmatu ùn avia ch'è 70 % di a so luminusità attuale. 3,5 Ga dopu, u campu magneticu di a Terra era stabilitu, ciò chì hà cuntribuitu à impidisce l'atmusfera di esse carriata da u ventu sulariu.

Raffritendu si, u stratu esternu fusu di a Terra hà furmatu a prima crosta solida, chì omu pensa ch'è ella era di cumpusizione mafica.

A nuvella crosta cuntinentale si forma in seguitu à a tettonica di e placche, un prucidimentu chì hè à la purfine direttu da a perdita cuntinua di calore di l'internu di a Terra. Annantu à un periodu di centinare di milioni d'anni, e forze tettoniche anu purtatu e zone di crosta cuntinentale à ragruppà si per furmà supercuntinenti chì si sò dopu spiccati. À circa 750 Ma, unu di i primi supercuntinenti cunnisciuti, u Rodinia, hà cuminciatu à disagregà si. I cuntinenti si sò dopu recumbinati per furmà a Pannotia à 600-540 Ma, po finalmente a Pangea, chì hà ancu principiatu à disagregà si à 180 Ma.

U schema u più ricente di periodi ghjaciarii hà cuminciatu ver' di u 40 Ma, po s'hè intensificatu mentre u Pleistocene ver' di u 3 Ma. E rigione di alte è medie latitudine anu dapoi subitu i cicli ripetuti di ghjaciazione è di scutrera, ripetendu si circa tutti i 21000, 41000 è 100 000 anni. L'ultimu periodu ghjaciariu, familiarmente chjamata "ultimu periodu ghjaciariu", hà ricopertu di ghjacciu di grande parte di i cuntinenti, insin'à e latitudine medie, è s'hè terminatu à l'incirca 11700 anni fà.

Origine di a vita è evoluzioneMudificà

E riazzione chimiche anu cunduttu à e prime molecule autoreplicative circa quattru miliardi d'anni fà. Un mezu miliardu d'anni più tardi, l'ultimu antenatu cumunu di tutta a vita attuale hè apparsu. L'evuluzione di a fotosintesi hà permessu à l'energia di u Sole di esse racolta dirittamente da e forme di vita. L'ossigenu muleculare (O2) s'hè accumulatu in l'atmusfera è, per causa di l'interazzione incù l'irraghjamentu sulariu ultraviolettu, hà furmatu un stratu d'ozonu prutettore (O3). L'incurpurazione di cellule più chjuche in e cellule più grande hà sfuciatu à u sviluppu di cellule cumplessi chjamate eucariote. I sputichi organismi multicellulari si sò furmati à misura chì e cellule di e culonie si spicializavanu. Grazia à l'assurbimentu di i raghji ultravioletti nucivi da u stratu d'ozonu, a vita hà culunizatu a superficia di a Terra. Frà e prime prove fussili di a vita, omu trova i fussili di tappettu microbicu in e petre rinaghje vechje di 3,48 miliardi d'anni in Australia occidentale, u grafitu biugene in e rocce metasedimintarie vechje di 3,7 miliardi d'anni. Frà e prime prove fussili di a vita, citemu i fussili di tappetti microbichi truvati in un petre rinaghje vechji di 3,48 miliardi d'anni in Australia occidentale.

FuturuMudificà

Parchì u diussidu di carboniu (CO2) hà una longa durata di vita in l'atmusfera, l'emissione umane muderate di CO2 puderianu ritardà di 100 000 anni u prossimu principiu di ghjaciazione.

L'avvene à longu andà di a Terra hè ligatu à quellu di u Sole. In core di i 1,1 miliardu d'anni à vene, a luminusità sularia auminterà di 10 %, è di 40 % mentre i 3,5 miliardi d'anni à vene. L'aumentu di a timperatura à a superficia di a Terra accelererà u ciclu di u carboniu inorganicu, riducendu a cuncintrazione di CO2 à i livelli murtalmente bassi per e piante (10 ppm per a fotosintesi C4) in à l'incirca 100 à 900 milioni d'anni. L'assenza di vegetazione caghjunerà a perdita d'ossigenu in l'atmusfera, rindendu a vita animale impussibile datu a crescita di a luminusità, a timperatura media di a Terra puderia aghjunghje 100°C (212°F) in 1,5 miliardi d'anni. Ancu s'è u Sole era stabile, una frazzione di l'acqua di l'oceani muderni scenderia in u mantu, per causa di a riduzione di l'evacuazione di u vapore d'acqua da e dursale mezuoceaniche.

U Sole evoluerà per diventà una gigante rossa in circa 5 miliardi d'anni. I mudelli privedenu ch'è u Sole si stenderà insin'à à l'incirca 1 UA (150 milioni di km), vene à dì à l'incirca 250 volte u so raghju attuale. U destinu di a Terra hè menu chjaru. In quant'è gigante rossa, u Sole perderà circa 30 % di a so massa, di versu è di manera chì, senza effetti di marea, a Terra si cullucherà ver' di un'orbita à 1,7 UA (250 milioni di km ; 160 milioni migli) di u Sole quandu a stella aghjunghjerà u so raghju massimu, osinnò, incù l'effetti di marea, puderia entre in l'atmusfera di u Sole è esse vapurizata.

Taglia è formaMudificà

 
U vulcanu Chimborazu, chì a so vetta hè u puntu di a superficia terranea u più alluntanatu da u centru di a Terra.

A forma di a Terra hè guasi sferica. Ci hè una picculu inciaccatura à i poli è un ingrussamentu intornu à l'equatore duvutu à a rutazione di a Terra. Per via di cunsequenza, una migliore apprussimazione di a forma di a Terra hè un sfiroidu sciacciatu, chì u so diamitru equaturiale hè più grande di 43 chilomitri (27 migli) ch'è u diamitru trà i poli.

U diamitru mediu di u sfiroidu di riferimentu hè di 12.742 chilomitri (7918 migli). A tupugrafia lucale si scarta di 'ssu sfiroidu idealizatu, bench'è à a scala mundiale, 'ssi scarti sianu debuli riguardu à u raghju di a Terra : u scartu massimu di sultantu 0,17 % si situeghja à u livellu di a fossa di e Marianne (10.925 metri o 35.843 pedi sottu à u livellu lucale di u mare), mentre ch'è u monte Everest (8.848 metri o 29.029 pedi sopra à u livellu lucale di u mare) riprisenta un scartu di 0,14%. U puntu di a superficia u più alluntanatu da u centru di massa di a Terra hè u vertice di u vulcanu equaturiale Chimborazu in Equatore (6.384,4 km o 3.967,1 migli).

In geodesia, a forma esatta ch'elli adutterianu l'oceani di a Terra in l'assenza di terre è di pirturbazione tale e maree è i venti hè chjamata u geoidu. Più precisamente, u geoidu hè a superficia d'equiputenzialità gravitaziunale à u livellu mezu di u mare (NMM). A tupugrafia di a superficia di u mare hè custituita di e diviazione di l'acqua riguardu à u NMM, di manera analoga à a tupugrafia terranea.

Cumpusizione chimicaMudificà

A massa di a Terra hè di circa 5, 97x1024 kg (5,970 Yg). Hè cumposta per u più di ferru (32,1 %), d'ossigenu (30,1 %), di siliciu (15,1 %), di magnesiu (13,9 %), di zolfaru (2,9 %), di nichellu (1,8 %), di calciu (1,5 %) è d'alluminiu (1,4 %), i 1,2 % rimanenti essendu custituiti di tracce di altri elementi. Datu a segregazione di massa, omu stima ch'è a rigione cintrale hè per u più cumposta di ferru (88,8 %), incù più chjuche quantità di nichellu (5,8 %), di zolfaru (4,5 %), è di menu di 1 % d'elementi tracce.

I custituenti rucciosi i più currenti di a crosta sò guasi tutti ossidi : u cloru, u zolfaru è u fluoru sò l'eccezzione impurtante à 'ssa regula è a so quantità tutale in ogni roccia hè generalmente bella inferiore à 1 %. Più di 99 % di a crosta hè cumposta da 11 ossidi, per u più a silicia, l'allumina, l'ossidi di ferru, a calcina, a magnesia, a potassa è a soda.

Struttura internaMudificà

L'internu di a Terra, cum'è quellu di l'altre pianete terranee, hè divisu in strati per via di e so pruprietà chimiche o fisiche (reulogiche). U stratu esternu hè una crosta solida silicatata chimicamente distinta, chì riposa annantu à un mantellu solidu assai viscosu. A crosta hè siparata di u mantellu da a discuntinuità di Mohorovičić. U spissore di a crosta varieghja di circa 6 chilomitri (3,7 migli) sottu à l'oceani à 30-50 km (19-31 migli) per i cuntinenti. A crosta è a parte superiore di u mantellu superiore, freta è rigida, sò chjamate cullittivamente a litusfera, chì hè divisa in placche tettoniche culluchendu si indipendamente.

Sottu à a litusfera si trova l'astenosfera, un stratu relativamente pocu viscosu annantu à u quale a litusfera si culloca. L'impurtanti cambiamenti in a struttura cristallina di u mantu si producenu à 410 è 660 km (250 è 410 migli) sottu à a superficia, accavalchendu una zona di transizione chì spicca u mantellu superiore da u mantu inferiore. Sottu à u mantellu, un nucleu esternu liquidu à assai debule viscusità si trova sopra à un nucleu internu solidu. U nucleu internu di a Terra gira podarse à una velucità angulare appena superiore à quella di u restu di a pianeta, avanzendu di 0,1 à 0,5° à l'annu, bench'è i tassuli un pocu più elevati è assai più bassi sianu ancu stati pruposti. U raghju di u nucleu internu riprisenta à l'incirca un quintu di quellu di a Terra. A densità aumenta incù a prufundità.

CaloreMudificà

L'isotupi magiori pruducendu u calore in a Terra sò potassium-40, uranium-238, è thorium-232. À u centru, a timperatura pò esse sinu à 6,000°C (10,830°F), è a prissione puderia aghjunghje 360 GPa (52 milioni psi). Datu ch'è assai calore hè furnitu da a disgregazione radiuattiva, i scentifichi postuleghjanu ch'è prestu in a storia di a Terra, prima chì l'isotupi incù meze vite corte eranu stanchi, a produzzione di calore di a Terra era assai più alta. À l'incirca 3 miliardi d'anni fà, u calore produttu seria statu duie volte più impurtante ch'è oghje, ciò chì avaria aumintatu i tassuli di cunvezzione di u mantu è di tettonica di e placche, è permessu a produzzione di rocce ignee poche cumune, cum'è eli komatiite, chì sò di raru furmate oghje.

Placche tettonicheMudificà

E principale placche di a Terra

U stratu esternu meccanicamente rigidu di a Terra, a litusfera, hè divisu in placche tettoniche. 'Sse placche sò i sigmenti rigidi chì si cullocanu l'uni rispettu à l'altri à unu di e trè tipi di fruntiere : à e fruntiere cunvirgente, duie placche si raghjunghjenu ; à e fruntiere divergente, dui placche si scartanu ; è à e fruntiere transfurmante, dui placche sculiscianu latiralmente una riguardu à l'altra. Longu à 'sse fruntiere di placche, i terramuti, un'attività vulcanica, a furmazione di muntagne è di fussetti oceanichi ponu produce si. E placche tettoniche riposanu annantu à l'astenosfera, a parte solida ma menu viscosa di u mantu superiore chì pò sculà è cullucà si incù e placche.

À misura chì e placche tettoniche si cullocanu, a crosta oceanica ciotta sottu à i bordi da davanti di e placche à e fruntiere cunvirgente. À listessu tempu, a ricullata di materia mantellica à e fruntiere divergente crea e dursale mezu oceaniche. A cumbinazione di 'ssi prucessi permette di riciculà a crosta oceanica in u mantu. Per causa di 'ssu riciculamentu, a maiò parte di i fondi oceanichi anu menu di 100 Ma. A crosta oceanica a più anziana si trova in u Pacificu occidentale è hè stimata à 200Ma. Per paragone, a crosta cuntinentale a più anziana hè datata di 4030 Ma, benchì omu aghji truvatu i zirconi prisirvati in certe rocce sedimintarie chì danu l'età andendu insin'à 4400 Ma, ciò chì indicheghja ch'è omancu una parte di a crosta cuntinentale esistia à quella epica.

E sette placche principale sò e placche Pacifica, Nordamericana, Eurasiatica, Africana, Antartica, Indoaustraliana è Sudamericana. L'altre placche nutevule sò a placca arabica, a placca di i Caraibi, a placca di Nazca à a larga di a costa punente di l'America suttana è a placca Scotia in u sudu di l'oceanu Atlanticu. A placca australiana hà adunitu incù a placca indiana trà 50 è 55 A me. E placche chì si cullocanu u più prestu sò e placche oceaniche, a placca di e Cocos avanzendu à un ritmu di 75 mm/a (3. 0 pollici à l'annu) è a placca Pacifica culluchendu si da 52 à 69 mm/a (2.0-2.7 pollici à l' annu). À l'altru estremu, a placca chì si culloca u più pianamente hè a placca sudamericana, chì prugressa à un ritmu tipicu di 10,6 mm/a (0,42 pollici à l'annu).

SuperficiaMudificà

A superficia tutale di a Terra hè di circa 510 milioni di km2 (197 milioni di migli quatrati). Annantu à 'ssa superficia, 70,8%, vene à dì 361,13 milioni di km2 (139,43 milioni di migli quatrati), si trovanu sottu à u livellu di u mare è sò cuperti à acqua oceanica. Sottu à a superficia di l'oceanu si trovanu parte assai di l'altupianu cuntinentale, di e muntagne, di i vulcani, di e trincee oceaniche, di l'inzecche sottumarini, di l'altupiani oceanichi, di e piane abissale è un sistemu di dursale mezu oceaniche chì si stende annantu à tuttu u globu. I 29,2 % rimanenti, vale à dì 148,94 milioni di km2 (57, 51 milioni di migli quatrati), chì ùn sò micca ricoperti d'acqua, anu un rilievu chì varieghja assai da un locu à l'altru è si cumpone di muntagne, di deserti, di pianure, d'altupiani è altre forme di rilievu. L'altitudine di a superficia terranea varieghja di u puntu u più bassu di -418 m (-1371 pedi) à u mare Mortu, à un'altitudine massima di 8848 m (29029 pedi) in cima à u monte Everest. L'altura media di e terre sopra à u livellu di u mare hè di circa 797 m (2.615 pedi).

A crosta cuntinentale hè custituita di materiali di più debule densità, cum'è e rocce ignee ch'è sò u granitu è l'andesite. Menu currente, u basaltu, una roccia vulcanica più densu, hè u principale custituendu di i fondi oceanichi. E rocce sedimintarie sò furmate da l'accumulu di sedimenti chì sò intanati è cumpattati. Vicinu à 75 % di e superfice cuntinentale sò ricoperte di rocce sedimintarie, bench'elle ùn formanu ch'è à l'incirca 5 % di a crosta. A terza forma di materiale rucciosu ch'è omu trova annantu à Terra hè a roccia metamorfica, chì risulta da a trasfurmazione di tipi di rocce preesistenti sottu à l'effettu di alte prissione, di alte timperature, o di e duie. I minerali silicatati i più abundanti à a superficia di a Terra cumprendenu u quarzu, i feldspati, l'amfibola, u mica, u pirossenu è l'olivina. I minerali carbunati currenti cumprendenu a calcita (ch'è omu trova in u calcariu) è a dolomita.

L'erusione è a tettonica, l'eruzione vulcaniche, l'inundazione, a meteorisazione, a ghjaciazione, a crescita di i scogli curallini è l'impatti di meteurite sò frà i prucessi chì remudellanu in modu custante a superficia di a Terra mentre i tempi geologichi.

A pedosfera hè u stratu u più esternu di a superficia cuntinentale di a Terra. Hè cumpostu da terre è sottumessu à i prucidimenti di furmazione di e terre. U tutale di e terre cultiveule riprisenta 10,9 % di a superficia terranea, frà e quale 1,3 % di terre cultivate permanente. Vicinu à 40 % di a superficia terranea hè usata per l'agricultura, vene à dì à l'incirca 16,7 milioni di km2 (6,4 milioni di migli quatrati) di terre cultivate è 33,5 milioni di km2 (12,9 milioni di migli quatrati) di pasciali.

Campu gravitaziunaleMudificà

A gravità di a Terra misurata da a missione GRACE di a NASA, mustrendu i scarti riguardu à a gravità teurica. U rossu mostra i lochi induve a gravità hè più forte ch'è u valore lisciu è standard, è u turchinu mostra i posti induve ella hè più debule. A gravità di a Terra hè l'accilerazione ch'elli subiscenu l'ogetti per causa di a ripartizione di a massa annantu à a Terra. Vicinu à a superficia di a Terra, l'accilerazione gravitaziunale hè di circa 9,8 m/s2. E differenze lucale di tupugrafia, di geolugia è di struttura tettonica più prufonda caghjuneghjanu e differenze lucale è regiunale più larghe in u campu gravitaziunale di a Terra, cunnisciute sottu u nome di anumalie gravitaziunale.

Campu magneticuMudificà

A parte principale di u campu magneticu di a Terra hè ingenerata in u nucleu, u situ di un prucidimentu di dinamu chì cunverte l'energia cinetica di a cunvezzione caghjunata da u calore è a cumpusizione in energia di campu elettricu è magneticu. U campu si stende ver' di u steriore di u nucleu, à traversu u mantu è sinu à a superficia di a Terra, induve ellu custituisce apprussimativamente un dipolu. I poli di u dipolu sò situati vicinu à i poli geugrafichi di a Terra. À l'equatore di u campu magneticu, l'intensità di u campu magneticu à a superficia hè di 3, 05x10-5 T, incù un mumentu dipulare magneticu di 7, 79x1022 Am2 à l'epica 2000, diminuendu di circa 6 % per seculu. I muvimenti di cunvezzione in u nucleu sò caotichi ; i poli magnetichi deriveghjanu è cambianu periudicamente d'alliniamentu. Quessa pruvucheghja una variazione siculare di u campu principale è di l'inversione di campu à intervalli irrigulari, in media une poche di voltee ogni milioni d'anni. L'inversione a più ricente s'hè produtta à l'incirca 700000 anni fà.

MagnetosferaMudificà

A stesa di u campu magneticu terraneu in u spaziu definisce a magnetosfera. L'ioni è l'elettroni di u ventu sulariu sò sviati da a magnetosfera ; a prissione di u ventu sulariu cumprime u latu ghjornu di a magnetosfera, insin'à à l'incirca 10 raghji terranei, è stende a magnetosfera di u latu notte in una longa coda. Cum'è a velucità di u ventu sulariu hè superiore à a velucità à a quale l'onde si diffondenu in u ventu sulariu, un intoppu supersonicu in arcu precede a magnetosfera di u latu ghjornu in u ventu sulariu. E particule carche sò cuntenute in a magnetosfera ; a plasmasfera hè definita da e particule di debule energia chì suvitanu per u più e linie di u campu magneticu quandu a Terra gira ; u currente annulariu hè definitu per via di e particule d'energia media chì deriveghjanu riguardu à u campu geomagneticu, ma chì e so tragettorie sò sempre supranate da u campu magneticu ; e cinte di radiazione di Van Allen sò furmate di particule di alta energia chì u so muvimentu hè per u più aleatoriu, ma chì sò cuntenute in a magnetosfera.

Mentre i timpurali magnetichi, e particule carche ponu esse sviate da a magnetosfera esteriore è soprattuttu di a so cida, è dirette longu à e linie di campu ver' di l'iunusfera terranea, induve l'atomi atmusferichi ponu esse azzizzati è iunizati, ciò chì pruvucheghja l'aurore.

Orbita è rutazioneMudificà

RutazioneMudificà

U periodu di rutazione di a Terra rispettu à u Sole - u so ghjornu sulariu mezu - hè di 86400 siconde di u tempu sulariu mediu (86400,0025 siconde SI). Parce ch'è u ghjornu sulariu di a Terra hè avà appena più longu ch'è ellu ùn era à u 19imu seculu per causa di a decelerazione di e maree, ogni ghjornu varieghja trà 0 è 2 ms di più ch'è u ghjornu sulariu mediu.

U periodu di rutazione di a Terra riguardu à e stelle fisse, chjamata ghjornu stillare da u Sirviziu internaziunale di a rutazione terranea è di i sistemi di riferimentu (IERS), hè di 86164,0989 siconde di tempu sulariu mezu (UT1), vene à dì 23h 56m 4,0989s. U periodu di rutazione di a Terra riguardu à l'equinoziu mediu marzulinu (quandu u Sole hè à 90° annantu à l'equatore) hè di 86164, 0905 siconde di u tempu sulariu mediu (UT1), vale à dì 23h 56m 4,0905s. U ghjornu siderale hè dunque più cortu ch'è u ghjornu stillare di à l'incirca 8,4 ms.

Fora di e meteore in l'atmusfera è di i satelliti in orbita bassa, u principale muvimentu apparente di i corpi celesti in u celu di a Terra hè ver' di u punente à una velucità di 15°/ora = 15'/min. Per i corpi prossimi da l'equatore celestu, quessa equivale à un diamitru apparente di u Sole o di a Luna ogni dui minuti ; dapoi a superficia di a Terra, e taglie apparente di u Sole è di a Luna sò apprussimativamente listesse.

NoteMudificà

  1. 'Ss'articulu pruvene in parte da l'articulu currispundente di a wikipedia in inglese.

Da vede dinùMudificà