Binaria à eclissa: differenze trà e virsioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
In [[astrunumia]], una '''binaria à ecclissa''' (o ''binaria à ecclisse'') hè una [[stedda binaria]] in a quali u pianu urbitali di i dui [[stedda|steddi]] si trova beddu alliniatu incù a linia di vista di l'ussirvatori parchì i dui cumpunenti mostrani [[ecclissa|ecclissi]] reciprochi. S'è un tali sistemu hè ancu una [[binaria spettruscopica]] è a so [[parallassa]] hè cunnisciuta, pò essa analizatu tandu in grandi dittagliu.
 
I binarii à ecclissa sò ancu [[stedda varievuli|steddi varievuli]] (è ditti dunqua '''varievuli à ecclissa'''), micca chì i singuli steddi siini varievuli, ma à causa di l'ecclissi. Trà l'asempii più famosi ci hè a stedda [[Algol (astrunumia)|Algol]] (β [[Perseus (astrunumia)|Persei]]), chjamata ''a stedda di u diavuli'' da l'arabi, chì incù tutta prubabilità aviani nutatu a so variabilità.
 
A [[curva di luci]] di una binaria à ecclissa hè carattarizata, par parechji tipi (EA), da intarvalli stesi di luminusità guasi custanti, incù caduti periodichi di intensità, inveci par altri a luminusità ùn hè mai custanti (EB,EW). S'è una di i steddi hè più grandi ch'è l'altra, st'ultima subisciarà un'ecclissa tutali mentri a prima mustrarà un'ecclissa annulari.<ref>D. Gossman, ''Light Curves and Their Secrets'', Sky & Telescope, uttrovi 1989, 410</ref>
Utente anonimo